MA...

 

Sono riuscito a non perdere la testa quando

 

tutti intorno a me la stavano perdendo e ne

 

davano a me la colpa.

 

 

 

Ho aspettato e non mi sono stancato di aspettare.

 

Ho sentito menzogne e non ho mentito.

 

 

 

Mi hanno odiato e io non ho ricambiato e non mi è

 

parso di sembrare sciocco.

 

 

 

Ho sognato ma non ho fatto del pensiero il mio fine.

 

 

 

Ho incontrato Trionfo e Disfatta e li ho trattati

 

entrambi allo stesso modo.

 

 

 

Ho resistito a sentire le mie verità distorte

 

per farne trappole per idioti e ho ricominciato daccapo.

 

 

 

Mi sono giocato a testa e croce tutto quello che avevo.

 

Ho perduto e non ho detto una parola.

 

 

 

Ho forzato cuore e tendini e nervi perché mi servissero

 

anche molto dopo che erano esausti;

 

e così sono riuscito ad andare avanti anche quando

 

non c'era più nulla in me se non la Volontà che

 

diceva loro:<<Andate avanti>>.

 

 

 

Ho parlato con dei malnati ma ho conservato

 

sempre la mia dignità.

 

 

 

Ho camminato con dei Re e non ho perso la mia umiltà.

 

 

 

Né amici né nemici mi hanno ferito.

 

Tutti contano per me. Sento anche l'inesorabile minuto che vale ben sessanta secondi.

 

 

 

Ma la terra non è mia e neanche tutto ciò che essa contiene

 

e quel che più conta è che fino ad ora

 

<<l'aggio sempre pigliato in culo>>, papà mio.

 

                                       Nicola Perquoco

Family dance Massimo De Luca

La tua mid e Karaoke

Oltre 25mila tra mid e karaoke,  di tutti i generi, elencarli tutti sarebbe impossibile,

per richiedere il tuo brano scrivi a


Massimo de Luca

Contatore utenti connessi
aiutami a crescere clicca su----> la mia pagina di----->
sito amico----->